Languages

Perchè promuovere la tua azienda su Facebook

In questo post troverete dati e statistiche relative al social network Facebook, considerato da molti uno dei più potenti strumenti di marketing che la tecnologia web 2.0 ha messo a disposizione di milioni di utenti

Troverete molto materiale su Internet che parla di Facebook. Ma non sempre l'argomento è trattato in modo esauriente. Questo capita perchè a volte se ne parla in modo troppo "tecnico" e poco comprensibile ai non appartenenti al settore oppure perchè molte fonti sono in inglese e non tutti possiedono padronanza della lingua.

Il blog di Istos ha già parlato di Facebook e di campagne promozionali in post precedenti:
- Fan Page su Facebook: come migliorarlo
- Facebook: campagna promozionale di successo sul social network

Stavolta andremo ad indagare Facebook partendo dalle basi, dividendo il post in due parti:

  • Nella prima parte alcuni grafici illustrano dati dai quali possiamo ricavare informazioni sugli utenti di Facebook e sulla crescita della popolarità di Facebook presso vecchie e nuove generazioni.
  • Nella seconda parte del post vi daremo degli input che vi aiuteranno a capire la natura di Facebook in quanto tecnologia Web 2.0.

Questo post probabilmente susciterà l'interesse di coloro che dirigono un'attività e desiderano promuoverla su Facebook. L'analisi che segue costituisce una base di partenza per avvicinarvi a questa tecnologia e capire quali sono i vantaggi di essere presenti su Facebook.

Non esitate a postare i vostri commenti o a mandarci un'email.

Gli utenti di Facebook

Se teniamo conto che gli USA contano ormai oltre 91 milioni di iscritti (su una popolazione di 303.824.640 abitanti) e che il Regno Unito ha già superato i 22 milioni (su una popolazione di 60.975.000 abitanti), i 12'156'300 iscritti in Italia potrebbe sembrare un numero - relativamente - basso (ma non tanto rapportato al totale della popolazione italiana, 60.177.551).

Inoltre, se si tiene conto di alcuni fattori la prospettiva potrebbe cambiare:

  • quantità di iscritti variabile - ed in crescita - su base quotidiana;
  • copertura di internet e adsl che non ha ancora raggiunto la totalità dei paesi italiani;
  • dati anagrafici degli iscritti*

*Considerando che il numero di iscritti delle nuove generazioni è in costante crescita, non può che prospettarsi un futuro pieno di utenti e commenti per Facebook..ma anche per le aziende che usano Facebook per promuoversi.

Ma vediamo più da vicino i dati raccolti.

    Grafico uno: circa la metà di coloro che usa internet ha un account su Facebook.
  • Grafico due: in 7 mesi, il numero di iscritti a Facebook è incrementato del 30,7 %.

  • Grafico tre: sia uomini che donne utilizzano il social network, i primi in maggior numero.

  • Grafico quattro: l'età minima degli iscritti è 13 e l'età massima si aggira intorno ai 50.

Perchè promuovere la tua azienda su Facebook?

Le seguenti riflessioni vi aiuteranno a comprendere meglio il mondo di Facebook, come viene usato dagli iscritti, le sue Applicazioni e di conseguenza le possibilità di promozione messe a disposizione da Facebook.

Image source: YouTube - Social Networking in Plain English

    Cos'è Facebook?

  • --> è un social network. In questa pagina Wikipedia elenca i social network maggiormente attivi, ma quello a contare il più alto numero di iscritti rimane Facebook (300'000'000).

    A nostro parere il successo di Facebook è dovuto a:

    • - la facilità nel costruire relazioni e far parte di gruppi,
    • - la semplicità delle applicazioni
    • - la possibilità di scrivere anche brevi messaggi (si rende perciò fruibile anche da parte di chi ha poco tempo da dedicare a internet)
    • - velocità con cui si possono esprimere le proprie preferenze ("mi piace", "condividi su Facebook").

    Inoltre i costanti miglioramenti lo rendono sempre più "user-friendly" (facile da usare) e le nuove impostazioni velocizzano l'acquisizione di nuovi contatti ("richiesta di amicizia") e lo spargersi del passaparola (specie tramite lo strumento "condividi").

  • Cos'è un social network e a cosa serve?

  • -->Il social network è chiamato in italiano rete sociale.
    Prima ancora che sul web, le reti sociali sono sempre esistite nel nostro quartiere o ambiente sociale. Pensate ai circoli sportivi, al dopolavoro, alle associazioni culturali. Ognuno di questi posti rappresenta un punto di riferimento per tutti coloro che condividono gli stessi interessi, è un luogo in cui si ritrovano persone appartenenti alla stessa categoria lavorativa, religiosa, sportiva o artistica.

    Allo stesso modo, la rete sociale su Internet, ognuno può creare una comunità di amici la cui grandezza può aumentare a dismisura.

    Ancora una volta quotiamo Wikipedia (al momento la più obbiettiva ed enciclopedica delle fonti):

    La versione di Internet delle reti sociali è una delle forme più evolute di comunicazione in rete, ed è anche un tentativo di violare la "regola dei 150". La rete delle relazioni sociali che ciascuno di noi tesse ogni giorno, in maniera più o meno casuale, nei vari ambiti della nostra vita, si può così "materializzare", organizzare in una "mappa" consultabile, e arricchire di nuovi contatti [...]
    Uno studio recente, basato sul confronto dei dati di traffico risultanti dai motori Alexa, Google Trends for Websites e ComScore, mostra l'avanzata di Facebook in un numero crescente di nazioni, anche laddove fino a qualche mese fa MySpace provava ad opporre resistenza, ad esempio negli Stati Uniti. Anche la vecchia Europa sembrerebbe in procinto di cedere al fascino della creatura di Mark Zuckerberg
    .

    Fonte: Rete Sociale - Wikipedia

  • Cosa si fa su Facebook?

  • -->tecnologia Web 2.0:

    "Si tende ad indicare come Web 2.0 l'insieme di tutte quelle applicazioni online che permettono uno spiccato livello di interazione sito-utente (blog, forum, chat, sistemi quali Wikipedia, Youtube, Facebook, Myspace, Twitter, Gmail, Wordpress, Tripadvisor ecc.)"

    source: Web 2.0 - Wikipedia

    Così come avviene per i forum di discussione e le community - creati appositamente per dare la possibilità di scambiare opinioni su un dato tema o per rispondere ad una domanda, anche i social network sono siti internet costruiti con la possibilità di creare contenuto e di poterlo commentare.
    Grazie a questo, gli utenti di un sito internet, non sono più passivi visualizzatori di un prodotto finito, ma hanno la possibilità di interagire e dare un contributo personale.

    Facciamo un esempio pratico.
    La giornata tipo di un utente di Facebook può essere sintetizzata in due tipi di azioni, una attiva e una passiva:

    • - azione attiva: scrivere contenuti (scrivere sulla bacheca, caricare una foto, creare o iscriversi ad un gruppo)
    • - azione passiva: leggere, commentare e condividere contenuti creati da altri (messaggi, foto, video, note e quant'altro).

    A sua volta il secondo tipo di attività può essere ritenuto parzialmente passivo, poichè in grado di generare un'altrettanto alto numero di commenti.

    Grazie alla nuova modalità di aggiornamenti, Facebook ha reso più facile e veloce la condivisione di link o il commento a messaggi provenienti anche dalle Pagine business. In questo modo oltre agli account personali, anche le attività di una pagina sono facilmente visibili ai Fan. I commenti dei Fan rappresentano uno strumento di verifica dei gusti del proprio target, della percentuale di gradimento di un prodotto o servizio: insomma può esser considerato una forma di ricerca di mercato.

  • Cosa vuol dire essere presenti su Facebook?

  • --> Online Identity
    Non dimentichiamoci che essere presenti su Facebook (ma anche su altri social network), contribuisce a formare quelle che vengono comunemente chiamate: Online Identity e Brand Reputation.

    Sia sul sito internet, e a maggior ragione sui social network, viene proiettata la propria immagine di azienda.
    Attraverso il web è infatti possibile comunicare - senza limiti geografici o costi di stampa - la propria filosofia lavorativa, il profilo dell'azienda, la qualità dei prodotti commercializzati e dei servizi offerti. Ogni messaggio lanciato contribuisce a costruire l'immagine virtuale dell'azienda, e quest'operazione ha tanto più successo quanto più consensi raccoglie e quanto più aderisce alla realtà. Rispettando questi principi non può che instaurarsi e consolidarsi un rapporto di fiducia con i clienti.

    Anche questo tipo di consulenza rientra tra i servizi offerti da Istos.

Approfondimenti

Questo post, che spero abbiate trovato utile, non sarebbe stato possibile senza la previa consultazione di fonti serie e competenti nel settore dei social media:

  • - ictv.it - il cui staff gode della collaborazione degli esperti di html.it;
  • - ninjamarketing.it - il blog specializzato in web marketing e social media gestito da alcuni docenti del prestigioso IULM;
  • - problogger.net - uno dei siti più frequentati dai blogger e che di recente ha pubblicato una guida in cui Darren Rowse, l'autore, ha raccolto i consigli contenuti nei suoi celebri post della serie 31 DBBB (31 day to Build a Better Blog).
    Il blog di Istos ha deciso di seguire tutti i post della serie e dedicato ad essi altrettanti post, che potete visualizzare in questa pagina: 31 DBBB.

Add new comment

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.