Languages

Giorni #22 e #23 - Focus sul lettore

La vita di un blog non è fatta solo di post, ma anche di lettori. L'esercizio di oggi si focalizza proprio su di loro: come renderli partecipi del nostro blog. Nel caso ci riuscissimo, non dimentichiamo di dir loro "grazie". Vediamo come e perchè questo può avere importanza.

Giorno #22 - Diamo al lettore l'attenzione che merita

Aprendo il tuo blog, ti accorgi che qualcuno ha lasciato un commento. Lo leggi e lo trovi interessante. A questo punto hai due scelte:

  • rispondere al commento
  • proseguire con la lettura di altri commenti

Nel primo caso sarebbe un gesto di buona educazione - o in termini più professionali "public relations" - verso qualcuno che ha mostrato interesse per quello che abbiamo scritto tanto da spingerlo a darci la sua opinione.
C'è un'altra opzione, che sebbene possa sembrare inusuale, è da tenere in considerazione:

  • dedicargli un post.
  • Focus sul lettore: come e perchè.

    Il lettore: con i suoi commenti costruttivi da supporto al nostro blog e ne aumenta il traffico. Se gli dimostreremo che i suoi commenti non passano inosservati, gli daremo l'impressione che il suo punto di vista per noi conta.
    Non solo, sia lui che gli altri lettori sentiranno di esser parte di una comunità e saranno più incentivati a dare il loro contributo. Avranno l'impressione di dialogare con chi sta dietro al computer.

    Per chi gestisce un sito di grandi dimensioni, sarà difficile spulciare i migliori commenti fra tanti. Ma non prendetela come una perdita di tempo, anzi, proprio il fatto di riconoscere la qualità di un'informazione in mezzo a tanti altri messaggi, sarà tanto più apprezzato.

    I suggerimenti di Darren in Pay Special Attention to a Reader sono di scrivere un post su questi argomenti:

    • il lettore della settimana
    • parlate di quel commento interessante
    • descrivete il blog di quel lettore e chiedete ai lettori di esprimere il loro parere in quel blog
    • scrivete un post in cui raccogliete le risposte di un sondaggio fatto fra i vostri stessi lettori

    Un'altra buona idea è: incitare il lettore-blogger a parteciapare a progetti comuni su temi particolari di cui ognuno può sottolineare diversi punti di vista. Questo potrebbe generare anche scambi di post, link, commenti.
    Per saperne di più su come instaurare un rapporto di collaborazione con altri bloggers, cliccate qui.

The blogosphere was built on principles of promoting others, conversation, celebrating diversity, open source knowledge..

Alla base di un blog non c'è tanto l'autopromozione quanto la voglia di condividere contenuti, dialogare con altri, scambiare informazioni ed opinioni. Ritorniamo quindi all'essenza del blog tramite quest'esercizio di celebrazione dell'altro.

Giorno #23 - Trasformiamo il nostro lettore in "interlocutore"

Ricevere tante visite è già un'ottima cosa.
Ricevere lettori attivi sarebbe ancora meglio. Molti fra voi avranno blog molto letti ma lettori molto passivi.
Al termine della lettura, i commenti non saranno automatici. Magari il lettore ha qualcosa da dire, in testa, ma non lo esterna. Allora ci vuole il nostro intervento, come ci dice Darren in Call readers to action.

  • Step 1

    Decidere quali sono i nostri obbiettivi.
    Prima li chiariamo e prima potremo passare all'azione, ossia elaborare il messaggio giusto che riesca a far scaturire una reazione del lettore nei nostri confronti.

    Dopo aver letto il nostro post, il lettore potrebbe scegliere di compiere una o più fra queste azioni:

    • iscriversi ai Feed RSS o alla newsletter
    • scrivere un commento
    • votare in un sondaggio
    • fare una donazione
    • farci votare su un sito di social bookmarking
    • visitare un altro sito
    • leggere altri nostri post
    • visitare il nostro sito commerciale
    • comprare un prodotto

    La lista sarebbe ancora lunga. L'importante è tenere a mente i risultati che vogliamo ottenere quando rivolgiamo un invito ai nostri lettori.

  • Step 2

    Una volta chiariti i vostri obbiettivi, provate ad elaborare un messaggio giusto, che convinca i lettori ad entrare in azione.
    A questo proposito, vi consigliamo di approfondire la vostra lettura qui.
    Tra i consigli, vi è quello di far risaltare visivamente le parti del testo in cui invitiamo a far qualcosa tramite il neretto o altro colore e quello di insistere col nostro invito, in più parti del testo e in più post. Bisogna comunque scegliere di volta in volta nuove parole, per non far annoiare il lettore - rischiando così di ottenere l'effetto contrario.

  • Step 3

    E adesso, perchè non condividete con noi le vostre esperienze con i lettori?

    • 1. I vostri lettori sono passivi?
    • 2. Avete provato a farli diventare attivi? Come?
    • 3. Ha funzionato?
    • 4. Lo rifareste di nuovo, allo stesso modo, o modifichereste qualcosa?
    • 5. Come siete riusciti a rendere i vostri lettori partecipi, in passato?

Questo post fa parte della serie 31 DBBB (31 day to built a better blog) - Come migliorare il tuo blog in 31 giorni. Clicca qui per visualizzare tutti i post della serie.

Add new comment

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.