Lingue

Giorno#29 - 6 tappe per un profilo personale vincente

Costruire la propria immagine e la nostra presenza su vari siti internet è importante. Ma bisogna pianificare la gestione del tempo e la qualità dei siti da visitare, perchè quest'attività non si trasformi in una perdita di tempo.

Sono molte le attività che ci permettono di costruire la nostra presenza su Internet in modo gratuito e - a volte - veloce.
L'esempio più pratico è quello di registrarsi ad un sito e creare un profilo personale.
Il profilo non è solo l'insieme dei nostri dati anagrafici. E' il mezzo con cui migliaia di altri utenti iscritti allo stesso sito ci identificano. Chi vuole saperne di più su di noi, visiterà la pagina del nostro profilo ed eventualmente cliccherà sul link al nostro blog.
Per questo è imporante prendersi cura della propria immagine su altri siti.

Questi sono solo alcuni dei tanti siti su cui possiamo costruire il nostro profilo:

Possiamo considerare la lezione #29 del 31 DBBB come una guida alla creazione di un profilo personale su vari siti e a come utilizzare il nostro profilo per attirare nuovi lettori.
In Develop a Plan to Boost Your Blog’s Profile and Readership Online Darren ci consiglia di elaborare una strategia prima di dedicare parte del nostro tempo a renderci partecipi in siti altrui oltre che nel nostro.

Riportiamo qui di seguito le 6 tappe fondamentali per una strategia di successo.

  • 1. Quanto tempo hai a disposizione?

    Una delle prime cose da fare, prima ancora di andare alla ricerca di siti in cui registrarci, è decidere quanto tempo dedicare alla nostra promozione sul altri siti e quanto alla cura del nostro blog, nell'arco di una giornata.

    Alcuni siti richiedono l'inserimento di maggiori informazioni rispetto ad altri. Ogni volta che creiamo un nuovo profilo, dobbiamo tener conto dei profili precedentemente creati, di quelli che andremo a creare, e del sito su cui stiamo per partecipare.
    Se ci viene offerta la possibilità di aggiungere un messaggio per descriverci, cerchiamo di sfruttare lo spazio che abbiamo per dare agli altri una chiara idea di chi siamo e cosa facciamo su quel sito - un pò come il nostro elevator pitch in sintesi.

  • 2. Qual è il tuo target?

    Se spesi bene, bastano 10-15 minuti per individuarlo. Potremmo basarci sui criteri anagrafici o sulle preferenze del destinatario del nostro blog. Che età dovrebbe avere? Sono importanti il sesso e l'area geografica di provenienza? O ancora, i nostri post sono più adatti ad un pubblico di principianti o agli esperti del settore? Quali sono i loro principali interessi?

  • 3. Dove si trova il tuo target?

    Dopo aver delineato il nostro lettore modello andiamo alla ricerca di esso. Frequentiamo i loro stessi siti, rendiamo tangibile la nostra presenza al di fuori del nostro blog.
    I criteri di ricerca dei siti, possono basarsi su due fattori:

    • argomento - cercare uno o più siti che trattano i nostri stessi argomenti.
      Se il nostro blog parla di musica andiamo su un sito come MTV o sul sito di una radio. Mentre se parliamo di fotografia, registriamoci su Flickr o simili. Se ci occupiamo di siti internet potrebbe interessarci il forum di Htlm.it.
    • pubblico - cercare siti che i nostri lettori frequenterebbero in base al loro profilo (età, sesso, area geografica).
      Se ad esempio, siamo interessati ad un pubblico femminile, potremmo cercare nuove lettrici sul sito di una famosa rivista per donne/teenager. Se siamo interessati ad un pubblico proveniente da una determinata area geografica, andiamo su un sito dedicato a quell'area - il sito della regione, un blog o una rivista online.
  • 4. Come partecipare

    Una volta trovati almeno un paio di siti da cui poter attrarre nuovo pubblico, impegnamoci a costruire il nostro profilo virtuale.

    • Guest post
      Vi sono blog in cui potete dare il nostro contributo scrivendo un post. Di solito quelli che cercano un collaboratore hanno una sezione "write for us" o "collabora con noi".
    • Consigli
      Diamo informazioni e consigli all'autore nell'apposita sezione dedicata ai suggerimenti. L'autore del blog potrebbe ricambiare con link verso il nostro blog - specie se gli abbiamo fornito l'idea per un nuovo post. L'effetto sarebbe quello di un aumento dei nostri SEO.
    • Commenti
      Meglio non sciupare l'opportunità per farci conoscere, con commenti inutili o poco coerenti al post. Dedichiamo un pò di tempo a visitare blog del nostro stesso settore, e sfruttiamo al meglio lo spazio del box per i commenti. Sicuramente attireremo l'attenzione, sia dell'autore del blog, che dei lettori.
    • Rete di conoscenze
      Se il sito di riferimento ci permette di creare relazioni con altri membri, approfittiamo di quest'opportunità per promuovere il nostro blog. Individuamo i membri più attivi, allarghiamo la cerchia di amici, instauriamo una conversazione.
    • Firma e link
      Se si tratta di un forum, usiamo lo strumento "firma" con un link verso il nostro sito, sempre stando attenti a non apparire spammer. Mentre su Facebook, potremmo usare lo strumento "link", con titoli che cerchino di valorizzare i nostri post.
    • Pubblicità
      Consideriamo la possibilità di iniziare delle campagne promozionali per il nostro sito. Siti come Facebook ci permettono di selezionare il pubblico in base all'età e ad altri dati anagrafici ed i costi non sono molto alti.
    • Volontari
      Se il sito che ci interessa è un forum, potremmo proporci come moderatori - essi godono di solito un profilo privilegiato - o passiamo una gran quantità di tempo nelle discussioni nei forum.
  • 5. Pianificare

    Una volta identificati il pubblico ed il tipo di siti su cui esser presenti, bisogna pianificare le nostre azioni su quel sito:

    • tempo - ogni sito sarà più attivo in alcuni giorni piuttosto che in altri, e in determinati orari - a seconda del momento in cui gli utenti si collegheranno al sito
    • azioni - prendiamo spunto dall'elenco della tappa n. 4
    • obbiettivi - decidere quale ruolo avere in quel sito (es. moderatore, commentare, promuovere il vostro blog)

    Programmare un piano di azione può esserci utile se avete intenzione di partecipare a tanti siti contemporaneamente. In questo modo riusciremo ad avere sotto controllo la gestione del tempo e delle azioni evitando di perdere di vista gli obbiettivi iniziali.

  • 6. Fare un bilancio

    Passato un mese dalla nostra registrazione al sito o ai siti, è ora di fare un bilancio del tempo dedicato ad ognuno di essi.
    Quanto tempo abbiamo speso complessivamente sugli altri siti?
    Ci hanno portato risultati positivi? Vale la pena di continuare o è meglio dirigersi altrove?
    Se nel frattempo abbiamo trovato un altro social network o un altro blog, facciamo un paragone con quelli che stiamo già frequentando per scegliere quello su cui focalizzarci.

Considerazioni finali

A distanza di qualche tempo noteremo un'incremento di traffico verso il nostro blog e un aumento dei nostri SEO.
Ma attenzione, non impegnamoci troppo a costruire il nostro profilo su internet se il nostro blog è poco curato dal punto di vista grafico o dei contenuti, o se manca di alcuni elementi fondamentali alla navigazione.
Pianificare il nostro tempo e le azioni serve proprio a gestire la nostra presenza su altri siti e la presenza sul nostro di sito per non deludere i primi lettori che arriveranno sul blog da twitter o tramite altri link che avremo sparso su altri siti.

Approfondimenti

- ONLINE IDENTITY: Quando ci registriamo su un sito ci viene chiesto di creare un profilo. Riflettiamo su questo punto e sulle conseguenze dei tanti profili virtuali sparsi in vari siti, attraverso questa lettura.

- FORUM: Come partecipare ad un forum senza sembrare uno spammer.

- PROMOZIONE DEL BLOG: Come promuovere il proprio blog.

- ELEVATOR PITCH: Cos'è e a cosa ci serve.

Questo post fa parte della serie 31 DBBB (31 day to built a better blog) - Come migliorare il tuo blog in 31 giorni.
Clicca qui per visualizzare tutti i post della serie.

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.