Lingue

Giorno #30 - Statistiche per il blog - cosa ci insegnano

Perchè consultare le statistiche di traffico del nostro blog? Perchè attraverso i risultati capiremo i punti forti ed i punti deboli del nostro sito in modo da rafforzare i primi e correggere i secondi. Una risorsa molto utile per coloro che oltre al blog, gestiscono un'azienda.

Tenere sotto controllo le visite al blog è particolarmente interessante per i blogger che si occupano anche di un'azienda. Analizzare i dati raccolti da applicazioni come Google Analytics (gratuito) vi permette di conoscere quali pagine generano più traffico, quelle scarsamente visitate, ed ancora gli interessi del vostro target, la provenienza geografica dei visitatori e molto altro.

Vi segnaliamo un video in italiano realizzato dallo staff di HTML.it su ictv.it, in cui vengono spiegate le principali funzionalità di Google Analytics:

Tramite le statistiche possiamo ricavare una gran quantità di dati utili ed avere una visione di come il nostro sito viene percepito. Dopo aver analizzato i risulatati delle statistiche, potremo ricavare idee per potenziare l'apprezzabilità del sito e la sua individuazione nei motori di ricerca. Vediamo come nel prossimo paragrafo.

Guida all'analisi delle statistiche

Dopo aver creato un account su Google, potremo accedere al servizio gratuito di Analytics.

In 17 Statistics to Monitor on Your Blog Darren prende in considerazione fino a 17 tipi di informazioni fornite dalle statistiche:

  • 1. Numero di visitatori - sia che siano in aumento, sia che siano in discesa, cerchiamo di individuarne le ragioni
  • 2. Post più letti - saperlo ci aiuta a capire quali sono gli argomenti più graditi dai lettori. Sfruttiamo questi post per condurre i lettori verso altre pagine.
  • 3. Da quali siti arriva maggior traffico?
    Se si tratta di altri siti/blog è bene entrare in contatto con essi per ringraziarli. Se si tratta di motori di ricerca, cerchiamo di sfruttare ancora di più i nostri SEO
  • 4. Quali domande portano i lettori sul vostro blog?
  • 5. Quali parole chiave portano i lettori da voi? Potremmo usare quelle parole chiave in nuovi post per far aumentare i SEO
  • 6. Quali periodi dell'anno registrano un maggior numero di visite? Cercate argomenti da trattare nelle stagioni in cui il sito è stato meno frequentato.
  • 7. Nell'arco di una giornata, quando si concentrano le visite? E nell'arco di una settimana, in quali giorni?
  • 8. Frequenza di rimbalzo: il vostro sito riceve visite molto brevi? Darren ci suggerisce come cambiare il blog per stimolare i lettori a stare di più sul sito in questo post.
  • 9. Pageview - Quante pagine del sito vengono visitate? La visita del sito si approfondirà al crescere dell'interesse per i post letti via via. Darren ci da alcuni consigli su come tenere alto questo dato in questo post.
  • 10. Quanto tempo spendono i visitatori sul blog. Una visita prolungata piuttosto che una visita rapida, è indice di interesse per il sito ed i suoi contenuti. Scopriamo come aumentare questo dato attraverso questo post.
  • 11. Quanti sono i nuovi visitatori che diventano fedeli lettori? Se sono pochi, provate ad instaurare un rapporto con loro, in modo che tornino più volte sul sito.
  • 12. Usate Feedburner come feed RSS. Secondo Darren fornisce funzionalità per sapere chi sono i nuovi abbonati ai tuoi feed e quali sono i post più letti
  • 13. Su quali link cliccano gli utenti? Analizzarli ci aiuterà a capire cosa attira i lettori
  • 14. Usate le funzionalità di CrazyEgg per scoprire su quali parti del sito cliccano i lettori attraverso immagini generate dal programma.
  • 15. Pagine abbandonate - dopo quale visita, il lettore abbandona il sito? C'è qualcosa che potete fare per migliorare quella pagina ed intrattenere il lettore? Approfondiamo la questione in questo post.
  • 16. Monetizzare il blog - quale parte del blog genera più profitti? Potrete ricavare questi dati sia da Google Analytics che da AdSense
  • Altri dati statistici sono la provenienza geografica dei lettori, utile se il vostro blog è supportato da determinati investitori. Google è anche in grado di segnalare da quali browser si collegano i lettori e quanti possiedono script per Flash e Javascript. Altri dati di cui tener conto sono il numero di commenti ricevuti e quali post stimolano discussioni.

Approfondimenti

Come migliorare l'aspetto visivo e la struttura del blog:
Rivista e blog: impatto visito al top

Creare una Sneeze Page per il tuo blog

L'importanza di un front page curato

Come fare accrescere il numero di lettori e come trasformare i nuovi lettori in fedeli seguaci del nostro blog:

1. I problemi dei lettori: individuarli e risolveri

2. Focus sul lettore

Secondo il parere di Darren, principale animatore del sito Problogger ci sono post che attirano un gran numero di lettori:

1. List Post
2. Question Post
3. Opinion Post
4. Review Post

Quale sarà il vostro prossimo post?

Questo post fa parte della serie 31 DBBB (31 day to built a better blog) - Come migliorare il tuo blog in 31 giorni.
Clicca qui per visualizzare tutti i post della serie.

Commenti

Inviato da Anonymous (non verificato) il

Conoscevo solo Shinystat, in versione gratuita; molto efficace ma con delle limitazione. Proverò Googlestat. casino online

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.